06Luglio 2021

Nadia Tommasini

Consulente area Management e organizzazione delle aziende sanitarie e socio sanitarie.

Modello organizzativo 231/01 e CoViD-19: indicazioni sulla responsabilità amministrativa dell’impresa e sicurezza sui luoghi di lavoro

Area Amministrativo contabile
Orario

Orario

10.00 - 12.00

Webinar

Modalità

Online webinar

Il rispetto dei protocolli COVID costituisce adempimento dell’articolo 2087?

Il D.Lgs 231/01 ha introdotto il concetto di responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, ovvero dell’Ente o Azienda, per una serie di reati, come ad esempio quelli commessi in violazione delle norme sulla tutela della salute e sicurezza sul lavoro. La Legge prevede l’esclusione di tale responsabilità se vengono adottati efficaci modelli di organizzazione e gestione.

Nell’attuale pandemia l’attuazione del D.Lgs pone alcuni interrogativi legati al difficile bilanciamento di diversi interessi.

Nel corso verranno analizzati questi aspetti e introdotte anche le novità normative previste dalla Legge 5 giugno 2020 e dal DPCM 11 giugno 2020 e smi.

Destinatari

Personale amministrativo nelle strutture socio sanitarie, Direttori e Coordinatori

Obiettivi

  • Riflettere sul difficile bilanciamento, in tempo di pandemia, di molteplici valori costituzionali
  • Analizzare la responsabilità nei luoghi di lavoro in caso di “infortuni CoViD-19”
  • Analizzare le novità normative della Legge 5 giugno 2020
  • Identificare i contenuti dei protocolli e linee guida del DPCM 11 giugno 2020 e smi

Contenuti

  • Il difficile bilanciamento, in tempo di pandemia da Sars-Cov2, di molteplici valori costituzionali: salute, libertà personale, libertà di circolazione, libertà di iniziativa economica privata, diritto al lavoro ed alla sicurezza nei luoghi di lavoro
  • Responsabilità nei luoghi di lavoro in caso di “infortuni CoViD-19”
  • Le novità normative della Legge 5 giugno 2020
  • I protocolli e linee guida del DPCM 11 giugno 2020 e smi
  • Il rispetto e il mantenimento delle prescrizioni dei protocolli anticontagio, opportunità di prevenzione o obbligo di adempimento dell’articolo 2087 del c.c. Italiano?

In caso di impossibilità a partecipare al corso, ti chiediamo di dare disdetta via email a formazione@cba.it almeno 48 ore prima dell’inizio della lezione, in caso contrario verrà emessa fattura.

Costo 30 Euro + IVA

Bonifico bancario a CBA Consulting s.r.l.
Cassa Rurale Vallagarina
IT59 U 08011 34900 000031008987

Causale: Modello organizzativo 231/01 e CoViD-19: indicazioni sulla responsabilità amministrativa dell’impresa e sicurezza sui luoghi di lavoro

Per ulteriori informazioni

Contattaci al numero 0464 491600 interno #218 oppure per email formazione@cba.it

Iscriviti ora

Nadia Tommasini

Consulente area Management e organizzazione delle aziende sanitarie e socio sanitarie.

Docente nei corsi di formazione nell’area del Management Sanitario per l’Ente di formazione “Centro Europeo di Studi Manageriali”.
Master di I livello “Economia e Management dei Servizi Sanitari” conseguito presso l’Università Tor Vergata di Roma.
Laureata in Scienze della Pubblica Amministrazione per i Servizi Sociali e Sanitari, ricopre da oltre vent’anni ruoli dirigenziali presso istituzioni sanitarie, socio-sanitarie e sociali private, progettando e realizzando nuovi modelli assistenziali.
Esperta di implementazione sistemi qualità ISO 9001, sistemi di gestione sicurezza sul lavoro, modelli organizzativi ex D.Lgs 231/2001 e modelli di sicurezza e tutela della privacy.
Consulente RobyOne.